. Home Terremoto Italia Centrale 2016 Aggiornamento attività ReLUIS Terremoto Italia Centrale del 22 novembre 2016

reluis

Aggiornamento attività ReLUIS Terremoto Italia Centrale del 22 novembre 2016

Sono riprese, dopo l’interruzione conseguente agli eventi sismici avvenuti negli ultimi giorni di ottobre, le attività ReLUIS sotto il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale per le verifiche di agibilità dell’edilizia scolastica e pubblica. Il giorno 21 novembre, 2 squadre ReLUIS hanno effettuato verifiche di agibilità su 5 edifici pubblici nei comuni di Camerino e Macerata. Le verifiche di scuole ed edifici pubblici condotte dal giorno 3 novembre hanno riguardato 121 edifici scolastici, 73 edifici pubblici e 2 complessi ospedalieri, in particolare:
  • 95 edifici scolastici, 68 edifici pubblici e 2 ospedali nelle Marche, nei Comuni di Apiro, Appignano, Ascoli Piceno, Caldarola, Camerino, Castelraimondo, Castignano, Cessapalombo, Colmurano, Esanatoglia, Fermo, Folignano, Force, Gagliole, Macerata, Matelica, Monte San Martino, Montecassiano, Montegranaro, Montemonaco, Monteprandone, Monterubbiano, Offida, Penna San Giovanni, Petriolo, Pollenza, Recanati, Ripe San Ginesio, Rosora, San Ginesio, San Severino Marche, Sant'Angelo in Pontano, Tolentino, Urbisaglia, Ussita e Visso;
  • 26 edifici scolastici e 5 edifici pubblico in Abruzzo, nei comuni di Alanno, Capitignano, Castelvecchio Subequo, Cepagatti, L’Aquila, Paganica, Pagliare del Sassa, Penne, Pescara, Popoli, Pratola Peligna, Sant’Egidio alla Vibrata, Teramo e Torre de’ Passeri.
Oggi 1 squadra ReLUIS sta conducendo verifiche di agibilità nel Comune di Offida. Le squadre ReLUIS sono state impegnate in precedenza nelle verifiche di agibilità dell’edilizia pubblica a partire dal 29 agosto al 21 settembre, ed hanno riguardato un totale di 160 scuole e 47 edifici pubblici; in particolare 80 scuole e 10 edifici pubblici in Abruzzo, 51 scuole e 31 edifici pubblici nel Lazio, 18 scuole e 2 edifici pubblici nelle Marche, 7 scuole e 4 edifici pubblici in Umbria. Inoltre, a partire dal 13 Settembre al 27 ottobre sono state impegnate nelle verifiche di agibilità su 943 chiese e 24 edifici monumentali; in particolare 285 chiese e 3 edifici in Umbria, 107 chiese e 5 edifici nel Lazio, 326 chiese e 2 edifici in Abruzzo e 225 chiese e 14 edifici nelle Marche. Per ulteriori dettagli si veda l’aggiornamento del sito ReLUIS del 26.10.16.