. Home Terremoto Italia Centrale 2016 Aggiornamento attività ReLUIS Terremoto Italia Centrale del 13 marzo 2017

reluis

Aggiornamento attività ReLUIS Terremoto Italia Centrale del 13 marzo 2017

Continuano le attività ReLUIS sotto il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, e sotto il coordinamento congiunto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, per le verifiche di agibilità degli edifici monumentali. Questa settimana 6 squadre ReLUIS sono impegnate nel condurre rilievi di agibilità su edifici monumentali in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. In totale, dal 6 febbraio sono state effettuate le seguenti verifiche di agibilità relative a:
  • 43 chiese e 5 edifici monumentali in Abruzzo, nei comuni di L'Aquila, Scoppito, Torricella Sicura, Teramo, San Demetrio ne Vestini, Goriano Sicoli, Raiano, Acciano, Roseto degli Abruzzi, Tossicia, Montorio al Vomano, Calascio, Castelvecchio Calvisio, Ofena, Fano Adriano, Crognaleto, Barete, Pizzoli, Bolognano, Chieti, Bucchianico;
  • 160 chiese, 432 edifici monumentali e manufatti vari nelle Marche, nei comuni di Ascoli Piceno, Campolungo, Castignano, Cupra Marittima, Montalto delle Marche, Amandola, Fermo, Mogliano, San Ginesio, Tolentino, Caldarola, Camerino, Macerata, Montefano, Treia, San Severino Marche, Senigallia, Fiastra, Pievebovigliana, Corinaldo, Cagli, Visso, Folignano, Arquata del Tronto, Appignano del Tronto, Venarotta, Pedaso, Montefortino, Recanati, Monte San Giusto, Civitanova Marche, Pollenza, Urbino, Roccafluvione, Lisciano, Montegallo, Acquasanta Terme, Maltignano, Monsanpolo del Tronto, Sarnano, Montegiorgio, Magliano di Tenna, Petriolo, Potenza Picena, Montelupone, Ancona, Pioraco, Sefro, Force, Camerano, San Marcello, Osimo, Fano, Montefelcino, S. Elpidio a Mare, Spinetoli, Cossignano, Montemonaco, Loro Piceno, Urbisaglia, Ripe San Ginesio, Sant'Angelo in Pontano, Valfornace (ex Pievebovigliana), Castel Sant'Angelo sul Nera, Sassoferrato, Castellone di Suasa, Belvedere Ostrense, Monte Cavallo, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Apiro, Sassocorvaro, Sant'Ippolito, Castel di Lama, Ripatransone, Pieve Torina, Morrovalle, Serra de Conti, Castelraimondo, Loreto, Pergola, Cantiano, Serra Sant’Abbondio;
  • 41 chiese in Umbria, nei comuni di Narni, Spoleto, Gubbio, Monte Santa Maria Tiberina, Perugia, Preci, Montefalco, Bastia Umbra, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Terni, Cascia, Ferentillo, Foligno, Passignano sul Trasimeno, Vallo di Nera.
Le squadre ReLUIS sono state impegnate in precedenza nelle verifiche di agibilità dell’edilizia pubblica a partire dal 29 agosto al 21 settembre e dal 30 ottobre al 3 novembre. A partire dal 13 settembre al 27 ottobre sono state effettuate 339 verifiche di agibilità di edifici monumentali in Abruzzo, 115 nel Lazio, 301 nelle Marche e277 in Umbria, per un totale di 1.032 sopralluoghi. Dal 15 novembre al 18 gennaio sono stati effettuati, sempre su edifici monumentali, 61 verifiche in Abruzzo, 45 nel Lazio, 131 nelle Marche e 258 in Umbria, per un totale di 495 sopralluoghi. Infine, dal 18 gennaio al 24 febbraio sono stati effettuati, sempre su edifici monumentali, 520 verifiche in Abruzzo, 226 nel Lazio, 1.899 nelle Marche e 770 in Umbria, per un totale di 3.415 sopralluoghi. Per ulteriori dettagli si vedanogli aggiornamenti del sito ReLUIS del 26.10.16, 01.12.16, 23.01.17, 06.03.17.