. Home Archivio news Anno 2009

reluis

Archivio news anno 2009

  • 02.11.09 - Segnalazione news riguardante ReLUIS da Google-alert
  • 05.10.09 - Il 2 ottobre 2009 la Commissione Internazionale sulla previsione dei terremoti per la Protezione Civile ha presentato l'executive summary "Previsione probabilistica operativa dei terremoti: stato delle conoscenze e linee guida per l'utilizzo".
     

    I risultati dei lavori della Commissione internazionale di sismologi

    Un documento di sintesi sulle conoscenze scientifiche attuali, con una proposta di linee guida in materia di previsione e prevenzione del rischio sismico, definito “una pietra miliare per l’attività previsionale” dal Prof. Mauro Dolce, Direttore dell'Ufficio Valutazione, Prevenzione e Mitigazione del Rischio Sismico del Dipartimento della Protezione Civile. Questo il risultato della riunione finale della Commissione internazionale di sismologi, istituita dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile Guido Bertolaso dopo il terremoto del 6 aprile e presentato il 2 ottobre nella Sala Stampa della Caserma della Guardia di Finanza di Coppito.
    Ad illustrare i risultati il Prof. Tom Jordan, Presidente del gruppo di lavoro e Direttore del Southern California Earthquake Center. Il Prof. Jordan ha innanzi tutto chiarito come si debba distinguere tra predizioni deterministiche e previsioni probabilistiche e ha ribadito come allo stato attuale delle conoscenze scientifiche non sia possibile predire quando, dove e con quale magnitudo potrà verificarsi un terremoto.
    La Commissione ha infatti elaborato un’analisi dei fattori cosiddetti precursori dei terremoti, come, ad esempio, i mutamenti nei campi elettromagnetici, o la presenza di gas radon, ed è arrivata alla conclusione che questi fattori  non consentono ad oggi di fare previsioni a breve termine. La Commissione internazionale ritiene, invece, valida, anche ai fini di protezione civile, la previsione probabilistica a breve e a lungo termine, che permette di differenziare la pericolosità delle diverse aree, anche tenendo conto di una variabilità nel tempo.
    Tra le raccomandazioni della Commissione, il fatto che il Dipartimento della Protezione Civile debba svolgere un ruolo di coordinamento tra le agenzie italiane, per migliorare il flusso dei dati e delle informazioni che derivano dalle diverse reti di monitoraggio, utili a stimare la probabilità che arrivino i terremoti.
    Altra raccomandazione è che si costituisca un gruppo di esperti di supporto alle autorità preposte a prendere decisioni, che relazioni direttamente al Capo del Dipartimento della Protezione Civile, con il compito di valutare i modelli previsionali disponibili o le singole previsioni, in modo da fornire indicazioni utili alla definizione di eventuali azioni di protezione civile da attuare.
    Importante è anche l’informazione alla popolazione sulla sismicità in Italia, che la Protezione Civile potrà fornire sulla base delle previsioni probabilistiche, non solo per permettere ai cittadini di prepararsi a un eventuale terremoto, ma anche per avere una fonte ufficiale che fornisca indicazioni convalidate scientificamente sulla previsione dei terremoti.
    La Commissione è giunta a queste conclusioni dopo quattro riunioni che si sono svolte all’Aquila, a Potsdam in Germania, a Roma e di nuovo all’Aquila, dal 30 settembre al 2 ottobre.
    La Commissione è composta da dieci scienziati, specializzati in sismologia e geofisica, ai vertici delle Università e Centri di ricerca più importanti del mondo:  il Prof. Tom Jordan, Presidente del gruppo di lavoro, Direttore del Southern California Earthquake Center (SCEC), e Professore di Earth Sciences alla University of Southern California a Los Angeles, Yun Tai Chen, Professore di Geofisica e Direttore onorario dell’Istituto di Geofisica della China Earthquake Administration, Paolo Gasparini, Professore di Geofisica alla Università Federico II di Napoli, Raoul Madariaga, Professore di Sismologia alla Scuola Normale Superiore di Parigi, Ian Main, Professore di Sismologia e Fisica delle Rocce all’Università di Edinburgo, Warner Marzocchi, Dirigente di Ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Gerassimos Papadopoulos, Direttore di Ricerca dell’Osservatorio Nazionale di Atene, Guennadi A. Sobolev, Direttore del Dipartimento di Catastrofi Naturali e Sismicità della Terra dell’Accademia Russa delle Scienze a Mosca, Koshun Yamaoka, Centro di Ricerca su Sismologia, Vulcanologia e Mitigazione delle Catastrofi Naturali dell'Università di Nagoya, Jochen Zschau, Professore di Geofisica all’Università di Potsdam.
     

    alt


    alt

  • 18.09.09 - La scadenza per l'invio dei sommari alla 14th European Conference of Earthquake Engineering è il 1° ottobre 2009. L'invio è da effettuare on-line tramite il sito ufficiale del convegno.
  • 17.07.09 - Giovedì 23 luglio p.v., a partire dalle ore 9:30, si terrà il Convegno, organizzato dal Centro Studi CNI, su Il terremoto in Abruzzo dell'aprile 2009. La sede è il Palacongressi di Montesilvano, ubicato al centro del Polo fieristico d'Abruzzo, a circa 7 km dal centro di Pescara. Per ulteriori informazioni contattare il Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
  • 14.07.09 - Il giorno 14 luglio p.v. a Roma, presso il Centro Ricerche Casaccia dell'ENEA, alle ore 09:00 avrà luogo la Giornata Pubblica di Prove su Tavola Vibrante - Verifiche di Resistenza Sismica della Chiesa di Santa Irene, Istanbul.
    La prova sarà monitorata tramite il sistema 3D_Vision di triangolazione di telecamere ad alta risoluzione che acquisiscono le immagini di speciali marker posti nei punti selezionati della struttura. Il sistema è particolarmente indicato  per l'acquisizione dati durante le prove sismiche su tavola vibrante anche nell'ottica della sperimentazione integrata, con la condivisione a distanza delle immagini e dei dati nel corso di un esperimento condiviso tra più laboratori.
    Per gli utenti RELUIS sarà possibile assistere in tempo reale alla prova.
  • 23.06.09 - Oggi la Camera ha approvato in via definitiva la legge di conversione del Decreto Abruzzo, con l'articolo 2° che riconduce al 30/6/09 il termine per l'impiego facoltativo delle norme previgenti. Pertanto dal 1° luglio 2009 le NTC 2008 saranno le uniche norme utilizzabili nel Paese.
  • 09.06.09 - Lunedì 23 giugno si terrà a Pavia il convegno: Acciaio ed evento sismico. Le iscrizioni devono pervenire entro il 18 giugno e verrà data precedenza alle prime 100.
  • 18.05.09 - Tutti i rapporti finora pervenuti e i prossimi relativi al terremoto de L'Aquila del 6 aprile 2009 sono adesso raccolti nella sezione Report.
  • 15.05.09 - È possibile scaricare qui la presentazione che l'ing. Iunio Iervolino ha tenuto in occasione della Giornata sul terremoto de L'Aquila organizzata dall'Ordine degli Ingegneri della provincia di Avellino l'otto maggio scorso.
  • 15.05.09 - È possible accedere al rapporto GEER preparato in collaborazione con l'USGS sul terremoto de L'Aquila.
  • 04.05.09 - Il report sui dati di picco e integrali del mainshock dello 06/04/2009 a L'Aquila è stato aggiornato. Scarica il documento_V5.2. Le forme d'onda corrette con le informazioni sul processing di correzione si possono scaricare qui. Le forme d'onda originali si trovano su www.protezionecivile.it
  • 04.05.09 - È stato aggiunto un report fotografico con alcuni danni specifici relativi alla muratura scaricabile qui.
  • 28.04.09 - È stato aggiunto un rapporto preliminare sugli effetti indotti sull'ambiente fisico dalla sequenza sismica dell'aquilano. L'allegato è scaricabile qui.
  • 23.04.09 - Gli spettri di spostamento per i record a piccola distanza epicentrale del mainshock dello 06/04/2009 a L'Aquila si trovano qui.
    Gli spettri di accelerazione a piccola distanza confrontati con gli spettri di progetto si trovano qui.
  • 23.04.09 - Nell'allegato al Consiglio dei Ministri tenutosi stamane a L'Aquila il Governo Italiano ha ufficialmente ringraziato ReLUIS e il Sistema di Ricerca Italiano per il supporto fornito nella gestione dell'emergenza post terremoto. L'allegato è scaricabile qui.
  • 21.04.09 - Nell'area Amministrazione sono disponibili i moduli per il rimborso delle spese di missione fornito da Reluis, in collaborazione con il Dipartimento della  Protezione Civile, ai componenti delle squadre impegnate nelle attività di verifica di agibilità nelle zone dell'Aquila e provincia.
  • 19.04.09 - ReLUIS insieme al DPC sta organizzando le visite alle aree terremotate delle delegazioni di esperti internazionali interessati a studiare gli effetti del sisma de L'Aquila sul patrimonio costruito e sul territorio. L'indirizzo mail di riferimento è Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • 17.04.09 - ReLUIS ha prodotto un breve report fotografico su danni del terremoto. Il report è preliminare e sarà integrato con nuove informazioni non appena processate. Scarica il documento V1.20
  • 14.04.09 - Sul sito della Protezione Civile sono state pubblicate le registrazioni accelerometriche, prodotte dalle stazioni della RAN-DPC (Rete Accelerometrica Nazionale - Dpartimento della Protezione Civile), relative agli eventi sismici del:
    6 aprile 2009 - ore 01:32 (UTC) - Ml = 5.8
    6 aprile 2009 - ore 02:37 (UTC) - Ml = 4.6
    6 aprile 2009 - ore 16:38 (UTC) - Ml = 4.0
    6 aprile 2009 - ore 23:15 (UTC) - Ml = 4.8

    A seguire saranno disponibili le registrazioni per tutti gli eventi sismici dell'Aquilano con Ml > 4.0.
  • 11.04.09 - Si precisa che il ReLUIS coordina solo le attività di verifiche delle scuole da parte delle università italiane. Tutte le altre attività sono gestite direttamente della Protezione Civile nazionale, a cui è opportuno rivolgersi per informazioni.
  • 11.04.09 - L'INGV ha pubblicato, sul sito web del DPC, le registrazioni accelerometriche della RAN (Rete Accelerometrica Nazionale) per l'evento sismico del 6 aprile, Ml = 5.8.
  • 09.04.09 - Terremoto de L'Aquila - Il consorzio ReLUIS ha avuto il compito prioritario di verifcare l'edilizia scolastica nella provincia de L'Aquila. Sono già partite le attività di verifica e di coordinamento delle verifiche dei prossimi giorni.
  • 09.04.09 - Terremoto de L'Aquila - Indirizzi dei centri ReLUIS e DPC dove recarsi: le informazioni su dove recarsi una volta giunti a L'Aquila sono forniti nella pagina dedicata>>
  • 07.04.09 - Terremoto de L'Aquila: è disponibile il report dell'Università del Molise, Laboratorio di Dinamica Strutturale e Geotecnica, sugli effetti sulla Torre della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Napoli Federico II: Misure del sistema di monitoraggio dinamico
  • 06.04.09 - Terremoto de L'Aquila: il consorzio ReLUIS è attivo per l'emergenza post-terremoto come centro di competenza del DPC. Il presidente prof. ing. Gaetano Manfredi è stato chiamato presso l'unità di crisi del DPC per il terremoto dell'Aquila. Nei prossimi giorni sarà necessaria la disponibilità di persone con le competenze necessarie per recarsi nell'area colpita per le verifiche di agibilità. A tal proposito le unità RELUIS devono fornire, al più presto e agli indirizzi Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , le persone che si ritiene possano svolgere questo compito con i recapiti per raggiungerle e soprattutto in quali giorni sono disponibili. Ciò consentirà di organizzare rapidamente le squadre.
  • 01.04.09 - È disponibile il primo numero della rivista Progettazione Sismica, pubblicata da IUSS Press, con il supporto di Reluis (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), del Dipartimento della Protezione Civile e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Il taglio è fortemente orientato alla professione, con un doppio comitato di revisione degli articoli, uno relativo agli aspetti scientifici e accademici, l'altro all'interesse per la professione. Ulteriori informazioni >>
  • 24.03.09 - Si invitano i membri delle unità di ricerca che intendono a partecipare agli eventi legati al Convegno Finale del Progetto ReLUIS (1-2-3 aprile 2009), a registrarsi attraverso il form che si trova in fondo alla pagina dedicata >>
  • 09.03.09 - Mercoledì 11 marzo, presso l'aula magna della Facoltà d'Ingegneria dell'Università di Napoli Federico II, si terrà il convegno "Rischio sismico dell'edilizia scolastica in Campania". Invito - Modulo d'iscrizione
  • 02.03.09 - È stata pubblicata la CIRCOLARE n. 617 del 2 febbraio 2009: Istruzioni per l'applicazione delle «Nuove norme tecniche per le costruzioni» di cui al decreto ministeriale 14 gennaio 2008 (file unico in pdf), disponibile in parti sul sito ufficiale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
  • 24.02.09 - Global Earthquake Model (GEM) is a five-year, 35 M Euro public-private initiative with the goal of establishing global independent standards for calculating and communicating earthquake risk worldwide. With over half its funding secured, GEM will launch formally in February 2009 and seeks a senior leader for its executive team. Per saperne di più >>
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 17 Febbraio 2011 17:55 )  

5 per mille

Il 5 per mille è uno strumento che permette ai cittadini di sentirsi coinvolti in maniera diretta per il perseguimento di obiettivi di utilità sociale.
Puoi destinare al Consorzio ReLuis il 5 per mille della tua IRPEF (o di quella della tua famiglia se ancora non percepisci un reddito), senza alcun onere aggiuntivo e senza entrare in contrasto con l’attribuzione dell’otto per mille e per finanziare laboratori di ricerca, strumentazioni, borse di dottorato.
Per destinare il 5 per mille al Consorzio ReLUIS , basta segnalarlo al commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e firmare la casella "Finanziamento della ricerca scientifica e delle Università" indicando il codice fiscale 04552721211.

Login

ReLUIS reluis[a]unina.it
Presidente 2007 - oggi:
Prof. Ing. Gaetano Manfredi
Presidente 2005 - 2006:
Prof. Ing. Mauro Dolce
Presidente 2003 - 2004:
Prof. Ing. Edoardo Cosenza
Sede amministrativa
Dipartimento di Ingegneria Strutturale
Università di Napoli Federico II
Via Claudio 21, 80125 Napoli, Italia
Tel. e fax 081 7683811
PEC reluis[a]pec.it
Segreteria Amministrativa
Sig.ra Annarita Borrelli
borrelli[a]reluis.it
Responsabile sito ReLUIS
Prof. Ing. Iunio Iervolino
Webmaster
Doppiavoce
dv[a]doppiavoce.it