. Home

reluis

Conclusione del piano triennale del Progetto ReLUIS-DPC 2005-2008

alt Conclusione del piano triennale del Progetto ReLUIS-DPC 2005-2008
Napoli, 1-3 aprile 2009
alt

Il Convegno Finale del Progetto ReLuis-DPC si è tenuto a Napoli nei giorni 1-3 aprile 2009 ed è stato una occasione importante per mostrare i risultati finali del progetto al DPC in modo da supportare anche gli obiettivi del nuovo piano triennale. Il programma dell'evento è il seguente (aggiornato al 02/04/09). Sono disponibili le presentazioni dei relatori (aggiornamento al 14/04/09).

1 aprile mattina Il progetto triennale ReLUIS-DPC 2005-2008 Saluti
Guido Trombetti - Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II
Nicola Mazzocca - Assessore alla Ricerca Regione Campania
Edoardo Cosenza - Preside Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Napoli Federico II.

Interventi

Gaetano Manfredi - Presidente ReLUIS: I risultati del progetto triennale ReLUIS - DPC (2005-2008)
Mauro Dolce - Direttore Generale Ufficio Rischio Sismico del Dipartimento della Protezione Cvile: Le prospettive della ricerca dell'ingegneria sismica in Italia
Gian Michele Calvi - Direttore Responsabile della rivista Progettazione Sismica: La rivista Progettazione Sismica
1 aprile pomeriggio Presentazione risultati attività delle linee di ricerca ReLUIS

(Zandonini-Lagomarsino)

15.00 - 15.30: Linea 1 - Muratura (S. Lagomarsino e G. Magenes) presentazione

15.35 - 16.05: Linea 2 - Cemento Armato (E. Cosenza e G. Monti) presentazione

Coffee Break

16.35 - 17.05: Linea 3 - Ponti (G. Mancini e P.E. Pinto)  presentazione

17.10 - 17.45: Linea 4 - Progettazione agli Spostamenti (G.M. Calvi e M.J.N. Priestley) presentazione

17.50 - 18.20: Linea 5 - Acciaio (F.M. Mazzolani e R. Zandonini)  presentazione

Ore 20: Cena ad invito

2 aprile mattina

Presentazione risultati attività delle linee di ricerca ReLUIS

(Modena - Aversa)

09.30 - 10.00: Linea 6 - Geotecnica (A. Burghignoli, M. Jamiolkowski, C. Viggiani) presentazione

10.05 - 10.35: Linea 7 - Isolamento e Controllo (M. Dolce e G. Serino) presentazione

10.40 - 11.10: Linea 8 - Materiali Innovativi (G. Manfredi e L. Ascione) presentazione

Coffee Break

11.40 - 12.10: Linea 9 - Monitoraggio ed Early Warning (P. Gasparini) presentazione

12.15 - 12.45: Linea 10 - Dati per Pianificazione e Gestione Emergenze (D. Liberatore) presentazione

Ore 13: Pranzo

2 aprile pomeriggio

Sessione dedicata alle principali attività sperimentali

(Ascione - Savoia)

15.00-15.15: Test ciclici su nodi esterni trave-colonna in c.a.: confronto tra risultati sperimentali e simulazioni numeriche. A. Masi, G. Santarsiero, G. Verderame, G.P. Lignola
presentazione

15.15-15.30: Sperimentazione su tavola vibrante di modelli di edificio in muratura di pietra multistrato. C. Modena, M. R. Valluzzi, N. Mazzon, M. Munari, E. Garbin, F. Casarin
presentazione

15.30-15.45: In-plane behaviour of timber floors in traditional buildings. M. Piazza, Tomasi
presentazione

15.45-16.00: Tecnologie per la gestione del rischio sismico nelle infrastrutture stradali. D. Zonta, M. Pozzi, F. Bortot
presentazione

16.00-16.15: Edifici complessi in muratura nel centro storico di Sulmona: indagini per la valutazione della qualità muraria e della vulnerabilità sismica. L. Binda, A. Anzani, G. Cardani, A. Martinelli, M. Munari, M.R. Valluzzi
presentazione

16.15-16.30: Steel-concrete composite beam-to-column joints with concrete filled tubes and steeel-concrete box- girder bridges: experimental activities. O.S. Bursi, F. Ferrario, R. Pucinotti, N. Tondini, R. Zandonini
presentazione

16.30-16.45: Physical modelling of flexible retaining walls and shallow tunnels under seismic actions. E. Bilotta, R. Conti, G. Lanzano, G. Russo, G. Viggiani
presentazione

16.45-17.00: Interazione cinematica palo-terreno: sperimentazione su tavola vibrante. A.L. Simonelli, F. Moccia, C.A. Taylor, L. Dihoru, S. Bhattacharya, G. Mylonakis
presentazione

17.00-17.15: Un round robin sperimentale su prove di aderenza calcestruzzo-FRP. M. Savoia, C. Mazzotti, B. Ferracuti, R. Olivito, C. Poggi, G. Fava, E. Nigro, A. Bilotta, M. Di Ludovico, F. Ceroni, M. Pecce

17.15-17.30: Full-scale cyclic tests of a novel buckling-restrained brace for seismic upgrading of existing RC buildings. F.M. Mazzolani, G. Della Corte, M. D'Aniello
presentazione

17.30-18.00: Progetto JETPACS: Joint Experimental Testing on Passive and semiActive Control Systems. F. Ponzo
presentazione

18.00-18.15: ERGO: an Earthquake Early Warning demo in Campania. I. Iervolino, G. Festa, C. Martino, M. Lancieri, A. Zollo, L. Elia, G. Iannaccone, C. Galasso, P. Gasparini

18.15-18.30: Real-time structural monitoring of structures in seismic regions: experimental activities and perspectives. G. Fabbrocino, C. Rainieri, E. Cosenza

18.30-18.45: Indagini sperimentali e modellazione del comportamento ciclico delle pile di un vecchio ponte autostradale. R. Giannini, F. Paolacci.
presentazione
3 aprile

Workshop: Quali prospettive per l'Eurocodice 8 alla luce delle esperienze italiane

9.00: Introduzione (E. Cosenza, M. Dolce)

9.10-10.30: Edifici esistenti in muratura (Coordinatori della discussione: S. Lagomarsino, G. Magenes, C. Modena) 10.30-11.50: Edifici esistenti in cemento armato (Coordinatori della discussione: G. Manfredi, G. Monti)

10.30-10.40: Quadro delle proposte presentate

10.40-10.50: Application of Bayesian tecniques to material strength evaluation and calibration of confidence factors. G Monti, S. Alessandri
presentazione

10.50-11.00: EuroCode 8 Confidence Factors and the Structural Reliability Assessment. F. Jalayer, L. Elefante, I. Iervolino, G. Manfredi
presentazione

11.00-11.10: Asymmetric-plan buildings: irregularity levels and nonlinear seismic response. A. Lucchini, G. Monti, E. Spacone
presentazione

11.10-11.20: An Updated Model of Equivalent Diagonal Strut for Infill Panels. G. Amato, M. Fossetti, L. Cavaleri, M. Papia
presentazione

11.20-11.30: Capacity models of beam-column joints: provisions of european and italian seismic codes and possible improvements. A. Masi, G. Santarsiero, G.M. Verderame, G. Russo, E. Martinelli, M. Pauletta, A. Cortesia
presentazione

11.30-11.50: Discussione

Altri papers della sessione:
  • Elastic period of existing RC-MRF buildings. G.M. Verderame, I. Iervolino, G. Manfredi
    Revisiting Eurocode 8 Formulae for periods of vibration and their employment in linear seismic analysis. R. Pinho, H. Crowley
    Estimation of the in-situ concrete strength: provisions of the European and Italian seismic codes and possible improvements. A. Masi, M. Vona
    Confidence in the confidence factor. P. Franchin, P.E. Pinto, P. Rajeev
    Capacity models of rc members with emphasis on sub-standard columns with plain bars. E. Cosenza, G. Manfredi, G. M. Verderame, P. Ricci, G. De Carlo, A. Masi
    presentazione
  • Retrofitting of existing rc buildings with FRP. Prota, G. Manfredi, G. Monti, M. Di Ludovico, G. P. Lignola
11.50-13.10: Geotecnica sismica (Coordinatori della discussione: A. Burghignoli, M. Maugeri, A.L. Simonelli)

11.50-12.00: Calibration of EC8 site-dependent acceleration response spectra using strong-motion Italian records. G. Lanzo, G. Scasserra
presentazione

12.30-11.50: Force-based pseudo-static methods versus displacement-based methods for slope stability analysis. S. Rampello, F. Silvestri
presentazione

12.10-12.20: Suggestion for EC8 improvement for shallow foundation. M.R. Massimino, M. Maugeri
presentazione

12.20-12.30: Soil-pile kinematic interaction: new perspectives for EC8 improvement. R. Cairo, E. Conte, G. Dente, S. Sica, A.L. Simonelli
presentazione

12.30-12.40: Performance-based design of gravity retaining wall under seismic actions. A. Penna, A.L. Simonelli
presentazione

12.40-12.50: Performance-Based design of embedded retaining walls subjected to seismic loading. L. Callisto, F.M. Soccodato
presentazione

12.50-13.10: Discussione Pranzo

14.30-15.50: Altri aspetti innovativi (Coordinatore della discussione: E. Cosenza)
  • Shedding some light on seisimic input selection in Eurocode 8. I. Iervolino, E. Cosenza, C. Galasso
    Eurocode 8 provisions for steel and steel-concrete composite structures: comments, critiques, improvement proposals and research needs. F.M. Mazzolani, R. Landolfo, G. Della Corte
    presentazione
  • Definizione dell'input sismico, F. Braga
  • Edifici in muratura di nuova progettazione: recenti sviluppi e possibili ricadute normative , G. Magenes, C. Modena
    presentazione
  • Tecnologie innovative per la protezione sismica, M. Dolce
    paper - presentazione

15.50-16.30: Discussione finale e conclusioni

Coffee break continuo


Atti - Contributi dei coordinatori delle linee


Gli atti del convegno, che saranno raccolti in un volume (consulta qui gli atti finali), saranno costituiti da dodici lavori, dieci dei quali saranno i contributi dei Coordinatori che relazioneranno sulla ricerca svolta e sui risultati ottenuti da ciascuna delle linee. Altri due lavori rappresentano la vision a valle del progetto ReLUIS e le ricadute per la Protezione Civile.
Struttura: è previsto che i contributi dei coordinatori abbiano struttura fissa descritta qui.
Template: doc; pdf.
I lavori definitivi devono pervenire inderogabilmente, per motivi organizzativi, entro il 20 marzo p.v.


Poster - contributi delle UR

Le Unità di Ricerca sono invitate a presentare dei poster che descrivano le attività svolte nell'ambito del progetto ReLUIS. I poster saranno affissi ai pannelli dell'allestimento della mostra Terremoti d'Italia del DPC che stiamo ospitando in Facoltà e che darà ancora maggiore visibilità al convegno finale. Le UR che intendono presentare un poster devono concordarlo con i coordinatori in quanto ciascuna Linea di Ricerca può presentare un numero massimo di 10. I coordinatori provvederanno poi a comunicare all'organizzazione il numero di poster che si vogliono presentare, in modo da poter pianificare gli spazi. Infine, le versioni .pdf saranno poi pubblicate sul sito ReLUIS. Scarica il formato .ppt per i poster.


Atti workshop Reluis-UNI (contributi ad invito)

Gli atti relativi al workshop Reluis-Uni "Quali Prospettive per l'Eurocodice 8 alla Luce delle Esperienze Italiane" saranno raccolti in un volume (consulta qui gli atti finali). Gli atti sono da prodursi in inglese secondo i template forniti sotto. Ogni contributo ha un limite massimo tassativo di 10 pagine.
Template: doc; pdf.
I lavori definitivi devono pervenire inderogabilmente, per motivi organizzativi, entro il 20 marzo p.v.


Registrazione e sede del convegno

Il convegno si terrà presso l'aula magna Leopoldo Massimilla della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli studi di Napoli Federico II, in concomitanza con la mostra itinerante del Dipartimento della Protezione Civile "Terremoti d'Italia".
Non è previsto alcun contributo di partecipazione al convegno né alla cena sociale (informazioni a riguardo fornite in seguito). Solo le spese di viaggio e di allogio a Napoli saranno a carico dei partecipanti. È tuttavia necessario registrarsi: cliccare qui per accedere al form di registrazione.
Elenco alberghi convenzionati con l'università e come raggiungere la Facoltà di Ingegneria (sede di Piazzale Tecchio)


Contatti

Ingg. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Dipartimento di Ingegneria Strutturale
Università degli Studi di Napoli Federico II
Via Claudio 21, 80125 Napoli
Tel: +39.081.7683488
Fax: +39.081.7683491

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Gennaio 2010 20:12 )